CUSTOM JAVASCRIPT / HTML
La guida in 4 step di Mik Cosentino per avere un FOCUS perennemente ESTREMO – anche se hai il cellulare in silenzioso ma lo vuoi guardare lo stesso

Scritto da Mik Cosentino - 17 Novembre 2019

Ti è mai successa una situazione del genere?

Distrazione: “Dai fammi vedere se mi ha scritto qualcuno…” 

Focus: “No devo resistere altrimenti non finisco in tempo il lavoro che devo consegnare…”

Distrazione: “Eh però se mi ha scritto proprio il cliente a cui sto facendo questo lavoro… rischio di perdere tempo nel fare qualcosa che magari non va bene…”

Focus: “Sì però ricordi il fatto che semmai ci fosse qualcosa di urgente ti avrebbe chiamato? Quindi perché mai devi stare a guardare al telefono? Su torna a fare quello che stavi facendo e non pensarci più”

Distrazione: “… No io ci guardo.”

Ed ecco che a causa di quella piccola e apparentemente innocente azione… si è perso il focus (anche se in realtà l’avevi già perso nel momento in cui si è innescato il dialogo interiore tra la disciplina e la cazzaggine).

Ora… dialogo a parte, a me spesso, soprattutto quando ho iniziato la mia avventura nel mondo del web e ancora non avevo ben chiaro come unire i puntini, succedeva di finire in quel loop infinito senza via d’uscita.

Come mai succede? E soprattutto c’è un modo per evitare d’innescarlo o quantomeno di riprendere la giusta direzione nel modo corretto senza perdere la via maestra?

Certo che c’è, infatti se mi leggerai in questo nuovissimo articolo scritto mentre sono a prendere il sole qui a Miami, ti condividerò una succosa guida in 4 STEP che ti permetterà di avere sempre FOCUS estremo anche quando il dialogo interiore t’invita a fare l’esatto contrario.

Ovvero a disperdere le energie in attenzioni sbagliate. 

⚠ Nota Importante prima di proseguire: ⚠

Ammesso e concesso che tu sai già cosa fare grazie al web (in caso contrario leggiti l’ultimo articolo che ho pubblicato - clicca qui per leggerlo) o magari hai già creato una tua realtà online, è molto probabile che tutti i giorni tu debba fare i conti con lei: la distrazione.

Purtroppo lei è il nemico N1 di chi lavora da casa o comunque è un libero professionista o un marketer che quindi non ha un “titolare” a cui rendere conto dell’operato svolto durante la giornata anche se ha scadenze o risultati da ottenere.

Per quanto a volte si è consapevoli di quello che si dovrebbe fare per realizzare un sogno, un lavoro o una consegna… spesso si perde la rotta nella quotidianità di ogni giorno.

Infatti per quanto “vivere libero” è il sogno proibito della maggior parte delle persone che vedono (giustamente) il mondo del web come una potente dimensione di profitto…

In realtà c’è un nemico oscuro contro cui fare i conti ogni singolo istante. 

  • E non sono le competenze. 
  • ​Nemmeno gli strumenti.
  • ​Tantomeno i soldi.
Sto parlando della distrazione.

Lei è il peggior nemico.

Perché?

Se non te ne rendi conto e non tieni sotto controllo il tempo che perdi ogni volta che il FOCUS prende la tangenziale, rischi di far scivolare dalle tue mani, preziose banconote da ore ed ore che se ne vanno dal tuo conto temporale giornaliero, allontanandoti sempre di più dalla meta come una zattera alla deriva in balia degli imprevisti.

Ahimè è così.

Non importa quanto tempo hai a disposizione o quanti ostacoli puoi incontrare ogni giorno. Se hai sotto mano l’obiettivo quotidiano, sai anche le azioni che devi compiere assolutamente per segnare a fine giornata come “completato” il compito che dovevi svolgere.

E quindi uno dei modi più efficaci per essere sempre FOCALIZZATI è conoscere quelli che sono i propri OBIETTIVI.

Poi in un articolo successivo ti parlerò anche di loro ma per il momento concentriamoci su quanto ti ho promesso all’inizio di questo articolo: la mia guida in 4 STEP per avere un FOCUS perennemente ESTREMO anche se la tentazione di guardare il cellulare è più forte di te.

Come mai ho deciso di condividerti un mio personale metodo all’interno di un articolo gratuito?

Perché l’altro giorno, in uno degli ultimi video che ho pubblicato sul mio canale YouTube (lo puoi vedere cliccando qui) una persona mi ha fatto proprio questa domanda:

“Ciao Mik, perché pur sapendo la strada da prendere, pur conoscendo quale sia il percorso giusto che bisogna affrontare per raggiungere determinati obiettivi, non riesco mai a mettere il 100% del focus necessario finendo per dare priorità alle cose inutili?

Cosa mi consigli di fare?” 

Di fronte ad una domanda simile avrei potuto lasciar benissimo perdere e concentrarmi su altro.

Invece siccome ricordo perfettamente la stessa situazione e sensazione che io stesso ho provato quando ho iniziato a muovere i primi passi nel mondo del web, leggendo questa domanda è come se avessi fatto un salto indietro nel tempo rivivendo sulla mia pelle quella sensazione di “disorientamento” tipica del:

cavoli ma perché non riesco a rimanere concentrato e focalizzato su quello che devo fare pur sapendo COSA devo fare?

Ed è frustrante perché da un lato sai quello che devi fare ma dall’altro è come se il tuo subconscio ti spingesse a non fare nulla, a guardare il cellulare anche se è in silenzioso nonostante sai che devi consegnare magari un lavoro importante.

Per quanto la scadenza di consegna è alle porte… niente. Il tuo cervello ha deciso di disertare come il peggior ribelle di sempre.

Oppure quando sai che devi scrivere una email per la tua lista o fare un video, ma puntualmente mentre sei lì davanti al tuo pc o alla telecamera… la tua mente va altrove.

Divaga e non rimane focalizzata.

Perché succede sta cosa Mik?

🤔

A mio avviso i motivi sono solamente 2.

1.  Il tuo cervello registra come troppo difficile l’attività che devi svolgere, e quindi per istinto di difesa e pigrizia innesca questo sistema di protezione e cerca in tutti i modi di fare la cosa più semplice e banale di questo momento: sbloccare lo schermo del tuo smartphone per vedere le notifiche e immergersi altrove.

OPPURE

2.  Ti trovi con poco “pepe al culo” e siccome sei in una situazione “comoda” preferisci rimanerci senza fare quello che in realtà ti porterebbe verso la situazione desiderata (e per arrivarci devi fare cose scomode, difficili da fare).

Guarda caso è proprio ciò che ho parlato in questo video >> se non l’hai visto vallo a vedere subito cliccando qui.

Forse ti ci rivedi nelle due situazioni appena descritte.

  • ​Da un lato il tuo cervello oppone resistenza nel fare qualcosa di nuovo che potrebbe avvicinarti verso la situazione desiderata.
  • ​Dall’altro c’è la mancanza di “pepe al culo”, nel senso che magari stai anche bene nella situazione in cui sei e quindi non ti va di farti il mazzo per avere di più.
“Ma chi me lo fa fare!” – la classica affermazione della “rimandite”.

E quindi cosa succede?

La distrazione prende il sopravvento.

Ed è così che si perde il FOCUS.

Per questo motivo l’unica cosa da cui partire è la
“RIPROGRAMMAZIONE MENTALE”

Io ci sono riuscito così. Partendo dalla riprogrammazione mentale.

Questa è la risposta che voglio dare alla persona che mi ha chiesto come riuscire a mantenere sempre alti livelli di FOCUS anche quando intorno a noi ci sono le peggio distrazioni.

La disciplina non basta se poi nella mente entra un pensiero nocivo che fa saltare per aria tutte le nostre buone intenzioni.

Come non basta allargare la zona di comfort o essere in una situazione scomoda per avere sempre alti livelli di FOCUS.

Serve la guida di Mik Cosentino formata da semplici 4 step.

STEP 1 – Guardati allo specchio e crea la tua vision board


Che vuol dire nel dettaglio?

Significa che tu non puoi aumentare il tuo focus se prima non comprendi cosa ti spinge a distrarti. Non tanto lo strumento che ti distrae, bensì il motivo della distrazione.

Quindi in questo primo step è importante farsi un’analisi interiore e “spudorata” senza prendersi in giro arrivando al nocciolo della questione.

È facile?

Assolutamente no.

C’è da mettersi molto in discussione, ma è qui che si vede se una persona vuole veramente e realmente raggiungere quello che desidera oppure sta giocando o si sta solo “prendendo in giro”.

Lo so è dura da ammetterlo ma la realtà dei fatti è questa.

Come si fa?

Alla fine dell’articolo te lo svelo, ma per il momento continua a seguire questi step perché se salti alla fine, già dimostri a te stesso che vuoi la via facile e sappiamo benissimo quanto le “scorciatoie” - seppur fighe possano essere - non portano da nessuna parte.

Bisogna passare per il duro lavoro, questo è il sacrificio. Questa è la scrematura del successo. Perché non tutti sono disposti a fare quello che c’è da fare per ottenere quello che si vuole.

È un dato di fatto e la prova è questa: non tutte le persone sono ricche, seppur oggi giorno c’è la possibilità di apprendere quelle informazioni utili che portano ricchezza.

Ne parlo pure nel webinar gratuito a cui puoi accedere qui:


E su questo penso che sei d’accordo con me.

Infatti dopo che si è preso coscienza del “guardarsi allo specchio” è importante fare una “vision board” ovvero la versione di noi che vogliamo vivere nel futuro prossimo. Pertanto serve per definire dove vogliamo arrivare per poi scovare quelle che sono le azioni da fare per concretizzare i nostri intenti.

Ora capisci cosa c’è dietro la parola FOCUS?

Ora ti rendi conto come mai emerge sempre quella fottuta distrazione?

Proprio per il fatto che:

❌- Non ci rendiamo conto di quello che siamo
❌- E nemmeno di quello che vogliamo essere

Così la mancanza di FOCUS porta alla distrazione.

Del resto rifletti su: “distr – azione”… poi mi saprai dire ;) 

STEP 2 – Riprogrammazione mentale e trasformazione del subconscio


Capisci bene che una volta che abbiamo capito chi siamo e chi vogliamo diventare (+ le azioni che dobbiamo fare per concretizzare il nostro futuro) è importante settare la nostra mente nel giusto mood.

Altrimenti il rischio è quello di vivere perennemente nella frustrazione più totale.

Perché?

Se non ci rendiamo conto dei meccanismi interni che s’innescano anche quando abbiamo le migliori intenzioni… possiamo essere i campioni del mondo di motivazione ma poi ci sarà sempre qualcosa che ci fa perdere il focus.

Infatti questo secondo step serve per mettere a puntino la centralina del nostro corpo (la mente) e andare spediti verso l’obiettivo.

STEP 3 - L’arma segreta per spezzare le abitudini povere e installare le abitudini da ricco


Questo è un giro di boa molto importante perché una volta che siamo calibrati a puntino, abbiamo eliminato tutti i processi mentali sfasati… ecco che poi è importante fare pure attenzione alle nostre abitudini, perché pure quelle possono influenzare il nostro FOCUS e quindi farci perdere l’attenzione e smarrire l’orientamento.

Ma nel momento in cui capisci quali sono le cose giuste da fare e si trasformano in comandi da “autopilota” senza che la tua mente si debba sforzare a ricordare cosa deve o non deve fare in ogni momento… raggiungerai un livello più elevato di produttività e concentrazione.

Ti è mai capitato di fare una sessione di lavoro ininterrotta per 60 minuti?

Ricordi l’ultima volta che ti è successo?

Ricordi anche in quanto così poco tempo hai fatto così tante azioni?

Ecco…

Se non ricordi quando è stata l’ultima volta, allora significa che è giunto il momento di rimettersi in carreggiata, altrimenti rischi di buttare nel cassonetto non solo il tuo tempo, ma anche il denaro in più che potresti attirare nella tua vita se solo non disperdessi le attenzioni verso cose inutili.

Mantenere il FOCUS sembra difficile ma nel momento in cui segui anche il quarto ed ultimo step, ecco che il cerchio si chiude e sei ad un passo dal diventare una nuova persona altamente produttiva che comincia a macinare risultati, e la tentazione di prendere il telefono per vedere se qualcuno ha scritto qualcosa diventa un lontano ricordo…

STEP 4 - Diventa un Pac-Man sbrana risultati & le 4 Pietre preziose della Personalità


Come ti dicevo un attimo fa, nel momento in cui assumi il totale controllo del tuo tempo, dei tuoi pensieri e delle tue abitudini, si tratta soltanto poi di fare azione e vedere sotto i tuoi occhi l’impatto che questa guida ha avuto su di te.

Ti renderai conto che la distrazione non è altro che un subdolo scherzo del tuo subconscio che ti depista lontano dalla tua situazione desiderata.

Perché diciamocelo chiaro: la distrazione emerge quando l’attenzione verso ciò che vogliamo ottenere non è così forte da rendere tutto il resto superfluo.


Te lo ripeto: la distrazione emerge quando l’attenzione verso ciò che vogliamo ottenere non è così forte da rendere tutto il resto superfluo.

Ti sei chiesto perché diamo attenzione alle cose?

Perché in quel momento ci sembrano la massima priorità.

Quindi nel momento in cui comprendi quali sono per te le priorità… ecco che il FOCUS non lo metti sulle cose inutili ma verso quelle funzionali.

Perché il FOCUS non è qualcosa che va e viene.

Il FOCUS l’abbiamo sempre.

Pensaci: 

  • Mentre leggi
  • ​Mentre guidi
  • ​Mentre parli
  • ​Mentre studi
  • ​Mentre lavori
  • ​Mentre fai l’amore 
La sfumatura però è che facciamo più cose contemporaneamente e non ci rendiamo conto dei pensieri che lasciamo entrare nella nostra mente, e che possono essere veramente deleteri se non segui la guida in 4 step riguardo la riprogrammazione mentale.

Perché tutto parte dalla mente.

I pensieri diventano cose, giusto?

Ecco… quindi solamente cambiando il nostro pensiero possiamo cambiare le azioni che facciamo sfruttando la nostra personalità.

E non è un caso se in questo articolo ho colto la domanda:

“Ciao Mik, perché pur sapendo la strada da prendere, pur conoscendo quale sia il percorso giusto che bisogna affrontare per raggiungere determinati obiettivi, non riesco mai a mettere il 100% del focus necessario finendo per dare priorità alle cose inutili?

Cosa mi consigli di fare?”


Ti consiglio di prendere in considerazione i 4 step di questa “guida” che ti ho condiviso in questo articolo e che ti riepilogo velocemente qui:

STEP 1 – Guardati allo specchio e crea la tua vision board 
STEP 2 – Riprogramma la tua mente e trasforma il subconscio
STEP 3 – Identifica l’arma segreta per spezzare le abitudini povere e installare le abitudini da ricco
STEP 4 – Diventa un Pac-Man sbrana risultati & le 4 Pietre preziose della Personalità

Cos’è quella faccia?

Ti sembrano dei concetti familiari?

(breve silenzio)

Sì, sono concetti familiari che avrai sicuramente visto in una delle mie ultime email di questi giorni.

Infatti il contenuto di questo articolo è estrapolato da uno dei BONUS a cui avranno accesso tutti quegli X-MEN che parteciperanno alla Resistencia.

Forse ne hai sentito parlare e magari tu che stai leggendo questo articolo fai parte di quelle persone che hanno già confermato il loro posto per l’evento, e che hanno pure come BONUS l’accesso esclusivo a Riprogrammazione Mentale, con la spiegazione dettagliata di tutti i 4 step che ti ho condiviso in questo articolo.

La pessima notizia è che nel momento in cui leggerai questo articolo, l’accesso ai contenuti che ho abbozzato in questo articolo non saranno più disponibili anche perché si trattava di un qualcosa riservato solamente a chi è già un X-Men.

Tuttavia nel mio programma Infomarketing Lifestyle ho inserito un’intera settimana sulla trasformazione mentale, e già solamente quella week ha un impatto devastante sulla vita delle persone perché va a scardinare le false credenze insite in ciascuno di noi e ne ricrea di nuove.

Pertanto potrai avere già un piccolo assaggio di quella che può essere una “Riprogrammazione Mentale”.

Poi già solo il fatto di essere a contatto con un gruppo dei pari e quindi di studenti che tutti i giorni stanno sul pezzo per gli stessi obiettivi è di grande aiuto. Il motivo? Vieni influenzato da pensieri potenzianti. E se è vero che siamo la media delle 5 persone che frequentiamo più spesso…

Credo tu abbia già capito. 

Quindi ciò che ti devi portare a casa da questo articolo è questo:

👇👇👇

la distrazione emerge quando l’attenzione verso ciò che vogliamo ottenere non è così forte da rendere tutto il resto superfluo.

Inoltre il FOCUS si può allenare con 4 semplici step:

STEP 1 – Guardati allo specchio e crea la tua vision board 
STEP 2 – Riprogramma la tua mente e trasforma il subconscio
STEP 3 – Identifica l’arma segreta per spezzare le abitudini povere e installare le abitudini da ricco
STEP 4 – Diventa un Pac-Man sbrana risultati & le 4 Pietre preziose della Personalità

Come ti dicevo, per realizzare quello che vogliamo basta sistemare quello che introduciamo ogni giorno nella nostra mente, facendo attenzione ad ogni singolo pensiero.

Già questo è FOCUS.

E se iniziamo dalle piccole cose… non sarà difficile reiterare il processo anche per grandi cose.

Tutto inizia così, un passo alla volta.

Pertanto se non l’hai ancora fatto, l’azione migliore che puoi fare adesso sulla base di quello che ti ho condiviso in questo articolo è gustarti 4 ore di Webinar in cui vado a mostrarti anche l’importanza della mentalità e di come ha aiutato me nel realizzare quello che ho oggi e di come ha fatto altrettanto anche per le persone che si sono affidate a me.

Tutto parte dalla mente.

Ma se non fai attenzione rischi di rimanere vittima dei tuoi stessi pensieri.

Fai la cosa migliore ADESSO.

Leva i vecchi schemi e lascia spazio ai nuovi guardandoti il webinar gratis. 


Spero di vederti al webinar o nella mia X-Mansion.

Ma soprattutto, mi auguro un giorno di poterti vedere qui >> https://go.infomarketingx.com/recensioni


Al tuo successo,

Mik Cosentino 
Il Re del Web


👇👇👇

PS. Volendo c'è ancora la possibilità di partecipare alla RESISTENCIA (devi essere però un X-Men).

Pertanto siccome Lunedì 18 Novembre farò una diretta BOMBA sulla mia Fan Page... ti consiglio di non prendere impegni e gustartela dall'inizio alla fine perché sarà qualcosa di EPICO.

E da quel momento in poi, scommetto che farai di tutto per poter diventare anche tu un X-Men se ancora non lo sei, e poi prenderai pure il biglietto per la RESISTENCIA, perché quello che c'è in ballo è DEVASTANTE. 😎

Ci vediamo Lunedì 18 Novembre alle ore 18.30 Italiane sulla mia Fan Page.

Lascia pure un commento e ricordati di seguire il mio canale YT:-)

Seguimi anche su: