CUSTOM JAVASCRIPT / HTML
Anche TU credi che NESSUNO ti regalerà la sua ATTENZIONE nemmeno se gli offri 50€ per leggere un tuo POST su FB di appena qualche riga?

scritto da Mik Cosentino - 14 Febbraio 2019

Svelato come puoi indossare i superpoteri di un mentalista di serie A e diventare in appena 30 secondi L'IDOLO del tuo PUBBLICO acclamato come Gesù nella Domenica delle Palme anche se è la PRIMA volta che varchi la soglia del WEB e in pochi (se non nessuno) sanno chi sei TU e perché devi essere ASCOLTATO

Viviamo nell'era della disattenzione e questo è un dato di fatto.

Se consideriamo l’effetto mediatico dei social network di questo ventunesimo secolo puoi renderti conto come ogni giorno siamo costantemente bombardati a destra e manca da notizie, post, messaggi, dirette e video che la seconda guerra mondiale a confronto era soltanto un rumore di sottofondo.

Vedi… il motivo per il quale oggi ho deciso di trattare questo argomento è molto semplice.

Non ti nego che il titolo è stato volutamente provocatorio per il fatto che oggigiorno è diffuso questo pensiero dell’essere presenti online sui vari Social e comunicare QUALSIASI COSA per le persone anche solamente per riempire la propria bacheca di facebook tanto per fare (avere quest’attitudine è deleterio e tra poco scoprirai perché).

Tuttavia il pubblico di riferimento (che talvolta puoi essere anche tu stesso) si ritrova (e ti ritrovi) ogni giorno con informazioni spesso discordanti le une con le altre senza capire
  • ​chi ascoltare
  • ​perché ascoltare
  • ​e cosa puoi trovare di interessante nelle varie informazioni.
È come se in qualche modo si creasse una dimensione distorta in cui le forze in gioco (chi possiede le pagine facebook e altri social) tirasse acqua al proprio mulino divulgando informazioni più o meno utili anche solamente per ricevere in cambio quel poco di attenzione sperando di ottenere un like, un commento o nella migliore delle ipotesi (perché poi alla fine l’obiettivo unico è questo) una VENDITA (se più di una ancora meglio).

Quindi se tu stai leggendo questo articolo e vuoi scoprire se ESISTE un protocollo, un metodo o qualsiasi altra cosa in grado di catturare l’attenzione dei tuoi potenziali clienti, farli rimanere incollati allo schermo del loro smartphone neanche avessero vinto al superenalotto e trattenerli non solo fino all’ultima parola scritta o detta ma spingerli a compiere pure un’azione, quell’azione tanto sperata da chi come te si è reso conto che i social network possono essere utilizzati ANCHE per vendere e non solo per postare cose a casaccio…

Allora qui sei nel posto giusto.

Il punto però è che ormai la maggior parte delle persone sa che attraverso internet ed i social network si può veicolare un messaggio in grado di portare le persone verso l’acquisto di un prodotto ed un servizio (del resto guarda cosa fa Amazon) e così ogni giorno si scatena una guerra assordante.

LA guerra dell’ATTENZIONE.

Nuove pagine nascono ed altrettante chiudono.

Nuovi video vengono postati ed altrettanti guardati.

Nuove offerte vengono lanciate ed altrettante cestinate.

C’è una battaglia continua nel cercare in qualche modo (etico o meno) di catturare l’attenzione del pubblico (anche per il proprio tornaconto) e vendere ciò che si ha, un po’ come accade al venditore di hot dog e bibite fuori la discoteca il sabato sera con l’obiettivo di arrotondare…

Tuttavia per evitare di essere visti come dei venditori di pentole e quindi allontanati a tavolino da potenziali acquirenti senza la possibilità di battere ciglio, si tenta un escamotage per aggirare questa trappola.

Sicuramente ne hai sentito parlare…

Siamo in tanti e oramai non è più il contenuto a farla da padrona

Si dice che il contenuto è il re quando la concorrenza è molto forte, soprattutto online ma in realtà se ci pensi un attimo il contenuto può diventare superfluo se chi lo scrive
  • ​non è conosciuto
  • ​non è nessuno
  • ​e non è un punto di riferimento per la sua nicchia.
Certo un post può essere scritto anche davvero bene ma se il pubblico che lo legge è un pubblico che non si rispecchia con l'autore (ammesso e concesso che quello che scrive potrebbe anche sembrare interessante e diverso rispetto ciò che si legge altrove) è evidente che le interazioni saranno poche, in pochi cliccheranno ed ancora meno vorranno ricevere maggiori informazioni a riguardo.

L’esito?

Il sogno di creare qualcosa di grande e profittevole così come altre persone hanno realizzato inizia a sgretolarsi come briciole di una ciambella appena tolta dal forno ma cotta male.

Quel senso di smarrimento e dispiacere inizia a prendere il sopravvento iniziando così a chiedersi:
  • ​Dove ho sbagliato?
  • ​Perché le persone non cliccano?
  • ​Perché mi chiedono informazioni ma poi non comprano?
  • ​Eppure ho curato tutto nei minimi dettagli…
  • ​Che abbia messo un prezzo troppo alto?
  • ​Che l’offerta non sia abbastanza allettante?
  • ​Che non abbia giustificato bene lo sconto?
E tutta una lunga serie di perplessità e dubbi iniziano a prendere il sopravvento facendoti credere di aver sbagliato qualsiasi cosa perdendo così in un attimo il lume della ragione e l’obiettività nel capire l’anello debole della catena.

Creare nuovi contenuti con l’obiettivo di portare NUOVE persone verso la propria OFFERTA differenziandosi dalla concorrenza non è una cosa SBAGLIATA, ci sta ma va sempre contestualizzata nella giusta STRATEGIA.

Perciò in tutto questo l’infomarketing sembra essere diventata la nuova dimensione in cui rifugiarsi prima che altri lo facciano e colonizzino la nuova terra di nessuno diventando padroni o cercando in qualche modo di difendere il terreno conquistato.

Del resto se ci pensi è la stessa battaglia che ogni brand dovrebbe combattere per cercare di tenere alto il proprio nome nella mente delle persone diventando l’unica opzione possibile.

La stessa cosa che dovresti cercare di fare anche tu.
  • ​Essere visto come punto di riferimento per una cosa
  • ​Avere prove in merito la propria competenza che dimostrino la stoffa acquisita 
  • ​Realizzare un’offerta in grado di attirare nuove persone verso di te facendoti riconoscere come l’unica soluzione possibile e preferita rispetto altre in grado di far raggiungere uno specifico risultato (in un determinato tempo magari).
In sintesi questo dovrebbe essere il FOCUS di chi decide di muoversi nel mondo dell’online marketing.

Lo stesso modo che sto cercando di diffondere io con InfomarketingX.

Semplicemente faccio capire alle persone come possono sfruttare in modo intelligente e profittevole i social network, internet ed i vari strumenti che sono presenti online per creare il proprio impero online e colonizzare sempre più terre diventando onnipresenti nella propria nicchia di riferimento senza dover per forza creare contenuti con il miraggio del “prima o poi qualcuno s’interesserà a quanto divulgo e venderò qualcosa”.

Esiste un metodo scientifico e prevedibile (da me ideato) in grado di massimizzare il risultato con il minimo sforzo senza dover attendere mesi (se non anni) prima di vedere i primi risultati.

E questo non lo dico tanto per fare il gradasso, lo dico perché è la mia MISSION e perché ogni giorno nel mio programma di studio ci sono sempre nuove persone che non solo entrano nella mia dimensione ma ottengono risultati ben sopra la media seguendo il mio protocollo, lo stesso a cui puoi accedere anche tu passando da qui:


Per farti vedere che non dico stupidaggini ecco a te una testimonianza di poche ore fa presa dal mio programma Infomarketing Lifestyle


Ora io non ho idea se tu mi segui assiduamente e hai avuto modo di leggere gli articoli precedenti o se è la prima volta che hai inciampato nella mia realtà.

Ma di una cosa sono certo: non sei stitico d’informazioni.

E molto probabilmente hai già seguito qualche altro corso o formatore ma senza ottenere i risultati sperati.

Non è colpa tua.

Anzi sono certo che tu hai fatto pure il possibile per raggiungere i tuoi obiettivi ma qualcosa sembra essersi messo contro di te impedendoti di realizzare quello che tanto desideri.

Qui non troverai la bacchetta magica perché non ce l’ho ma troverai invece un metodo, il metodo X che mi ha permesso di creare una realtà milionaria online e che ogni mese porta nuove persone a capire non solo come utilizzare i social e i vari strumenti nel modo giusto ma soprattutto evita d’incappare in una delle trappole più frequenti.

Creo contenuto così poi qualcuno prima o poi farà qualcosa
(tipo un click, un like, un acquisto).


Come dicevo un attimo fa, non è mai il contenuto a fare la differenza. O meglio sì lo è ma dev’esserci un ingrediente particolare che permette d’innescare l’alchimia nella mente delle persone.

E sai qual è questo ingrediente?

Per fare breccia nelle persone devi essere come loro

Mi spiego meglio perché potrei essere frainteso.

Nel titolo di questo articolo ho esordito facendoti una promessa specifica.

Se avessi scelto di leggere questo articolo piuttosto che fare qualsiasi altra cosa, ti avrei mostrato come indossare i poteri di un Mentalista di serie A in grado di scoprire cosa frulla nella testa del tuo pubblico anche se non lo puoi vedere e diventare autorevole come Gesù acclamato nella Domenica delle Palme in appena 30 SECONDI anche se al momento sei un perfetto sconosciuto.

Lo so.

Detta così sembra qualcosa di fuori luogo e senza il minimo senso ma se andrai oltre queste parole e leggi tra le righe, c’è insito un messaggio davvero importante, proprio ciò di cui hai bisogno ADESSO.

Se è vero che oggi giorno tutti sono in grado di dire la propria sul web e sui social e che poter ricevere attenzione da parte del pubblico è diventato un miraggio come l’acqua nel deserto…

Allo stesso tempo esiste un modo per poter ribaltare questa situazione a proprio vantaggio riuscendo a toccare i giusti tasti all’interno della psiche del nostro pubblico anche se al momento siamo dietro ad uno schermo e non possiamo vedere faccia a faccia le persone proprio come fa un mentalista.

Questo cosa vuol dire?

Vuol dire che siccome là fuori spesso dicono “Content is the King” quindi ti “vendono” il fatto che il contenuto sembra essere la panacea di tutti i mali e che
  • ​Dando valore
  • DANDO VALORE
  • ​Dando valore
In qualche modo qualcuno è disposto poi
  • ​A crederti
  • ​Darti fiducia
  • ​E perché no comprare i tuoi prodotti
Sappi che se pensavi d’applicare questo approccio SENZA quanto sto per mostrati in questo articolo… poca strada avresti fatto.

Lo so, a tratti posso stare sulle scatole e a tratti possono sembrare illuminante ma è proprio questa la caratteristica insita nel mio personaggio, ciò che tra poco andremo a vedere insieme.

Non il mio carattere bensì l’ingrediente segreto ;)

È vero che il contenuto è importante e che in qualche modo riesce a differenziarti rispetto orde di pagine facebook che ogni giorno cercano di farsi spazio nel marasma quotidiano ma… esiste solamente un modo per innalzarsi di più rispetto i concorrenti, diventare il punto di riferimento in quella nicchia e sbaragliare tutti quanti una volta per tutte senza alcuna possibilità di replica anche se sei un novellino a confronto.

Com’è possibile tutto ciò?

Di certo non grazie al contenuto.

O meglio… grazie anche a lui MA con un fattore X.

Vuoi scoprirlo?

Mostra CHI SEI (senza emulare nessuno) e dai UN solo motivo al tuo pubblico per ascoltarti anche se il suo telefono sta ricevendo notifiche a tutto più

Ok ok, prima che tu possa avercela con me perché sembra che con queste parole ci sto girando intorno, in realtà avevo bisogno di fare questa premessa per farti capire il nemico contro cui devi combattere per evitare di finire nelle sue grinfie e il metodo che IO utilizzo (e che ho utilizzato) quando ho iniziato a muovere i primi passi sul web.

Se sei furbo e hai capito che puoi rubare qualche informazione utile sfruttandole a tuo vantaggio… guarda cosa sto per condividerti (sono informazioni che riservo ai miei studenti che hanno accesso ai miei percorsi avanzati ma che tu potrai ottenere ORA gratis solo per il fatto di avermi letto fino a questo punto - la costanza va premiata ;)).

Non fartele sfuggire da sotto il naso prima che questo articolo venga rimosso (perché è molto probabile che succeda).

Tornando a noi, quando ho iniziato a compiere i primi passi sul web mi sono ritrovato nella stessa situazione in cui si trovano tutti coloro che varcando per la prima volta il mondo ONLINE e fanno fatica a farsi ascoltare.

Ed è normale, del resto è come se in un ENORME mercato di paese si aggiungesse una nuova bancarella.

Chi vuoi che se ne accorga!

Allo stesso modo accade sul web.

Tuttavia esiste un modo per farsi notare e di conseguenza ricevere attenzione anche se è la prima volta che si varca la soglia del web.

Sai qual è?

Essere come loro.

Ma loro chi?

Il tuo pubblico.

Devi essere simile a chi vuoi attrarre nella tua offerta, servizio o prodotto che vendi.

Il GAP di diffidenza che c’è tra te e loro dev’essere minimo altrimenti è veramente difficile poter ricevere attenzione.

E questo GAP è molto più facile da ridurre se parli la stessa lingua del tuo pubblico e se per di più sei simile a loro (tra un attimo ti sarà tutto limpido come il cielo d’estate).

E il modo migliore per abbatterlo è seguire quanto segue:
  •  identifica una nicchia sulla base delle tue competenze (non entrare in settori dove sei a corto di preparazione, ti sarà molto più difficile emergere – parti dalle cose semplici poi con la pratica potrai esplorare anche nuove zone)
  • mostra cosa puoi offrire a differenza dei concorrenti (prendi un punto debole dei competitors e trasformalo nel tuo baluardo – del resto per catturare l’attenzione quando si entra in un mercato è quello di smontare e demolire il posizionamento della concorrenza – riflettici su e scoprirai perché è la soluzione migliore per VINCERE)
  •  i risultati che puoi trasmettere (se ancora non hai casi studio ti basta mostrare la tua storia come testimonianza e che le informazioni che trasmetti in qualche modo sono utili ed efficaci se applicate seguendo una sequenza da te identificata perché tu sei stato il PRIMO ad averle utilizzate su di te, in tal modo evidenzi credibilità ed onestà abbassando così le difese della diffidenza – poi in uno dei prossimi articoli andrò a mostrare come scrivere una storia avvincente che fa incollare gli occhi allo schermo del cellulare anche se le persone sono restie dal leggere o hanno comunque una soglia dell’attenzione così bassa che nemmeno un bradipo si addormenta così facilmente)
  • la trasformazione che puoi far vivere alle persone EVITANDO di passare dal dolore raggiungendo il piacere – del resto tutti noi preferiamo allontanarci dal dolore piuttosto che avvicinarci al piacere – la leva del dolore è sempre quella più incisiva (qui potresti beccare un tasto dolente dell’essere visto come l’ennesima persona che ha qualcosa da offrire innescando diffidenza ma attraverso il punto precedente tutto sarà più facile da superare)
  • giustifica perché devono seguire te e non qualcun altro (qui fai leva sui nemici che ci sono in quella nicchia, sui loro punti deboli, sul punto debole del punto forte e sul perché è bene seguire te se le persone vogliono raggiungere quello che da sempre hanno desiderato – qui ci colleghiamo al punto sopra)
Orbene…

Questi sono stati gli stessi identici passaggi che ho seguito quando ho varcato per la prima volta il mondo del web facendo capire:
  • ​chi ero
  • cosa potevo fare per le persone
  • ​le sfide che avevo affrontato per mettere mano ad una conoscenza che in qualche modo mi stava cambiando la vita e che avrebbe potuto cambiare la vita di altrettante persone se solo avessero scelto di seguire la mia guida
  • cosa sarebbe successo se di lì a poco avessero applicato quanto avevo scoperto
  • ​cosa invece sarebbe successo di terribile se non avessero scelto di seguire me o di andare da qualche concorrente
  • perché era meglio seguire me (qui ho individuato dei miei tratti distintivi che sono emersi sin da quando ero nuotatore e li ho trasportati nel business)
Questa è stata la sequenza di azioni che ho posto in essere per DEFINIRE il mio personaggio ATTRAENTE in grado di catturare l’attenzione delle persone anche se in quel momento non ero davvero nessuno.

In qualche maniera mi dovevo distinguere dalla massa, e questo è stato il modo più efficace per farlo.

Lo stesso modo che devi iniziare a seguire anche tu se vuoi innalzarti come il paladino della giustizia della tua nicchia e mettere a tacere chiunque altro cerchi di persuadere i tuoi potenziali clienti.

Seguendo questi passi ho dato vita ad un mio viaggio dell’eroe mostrando al mio pubblico come potessi essere quel SUPEREROE in grado di aiutare e trasformare la vita delle persone rispetto qualsiasi altro competitors.

E nelle prossime righe vedremo esattamente questo, proprio come ti ho evidenziato nel titolo di questo articolo.

Come vedi mantengo le promesse.

Tu mi seguirai fino alla fine di questo viaggio?

Ecco come diventare il MESSIA per il tuo pubblico, acclamato dalla folla e benedetto dalle persone anche se sei arrivato da poco nella terra di nessuno (ovvero il mercato) e il popolo (potenziali clienti) hanno un grado di diffidenza che San Tommaso a confronto è un dilettante

Del resto oltre a combattere con una concorrenza piuttosto insistente, il problema di chi inizia a varcare la soglia del web è proprio quello di approcciare un pubblico che ha un tasso di diffidenza piuttosto alto a causa di
  • ​delusioni
  • ​false promesse non mantenute dai competitors
  • ​risultati non raggiunti (non imputabili ai clienti ma per una mancanza – anche voluta – d’informazioni)
  • ​e via dicendo
Così ancor prima di partire ti ritrovi in uno scenario già avverso senza aver fatto ancora nulla (ci hanno pensato i concorrenti) e il modo migliore e più efficace per evitare di ricevere la stessa diffidenza che sopportano i senza tetto in giro per le strade del mondo cercando disperatamente di fare l’elemosina con la speranza di riscuotere anche un misero euro è proprio questo: definire il tuo personaggio attraente.

I tuoi tratti distintivi ecco.

Ed è il modo più EFFICACE, VELOCE e INDOLORE (ancor prima di creare contenuti – se non li condisci con questo ingrediente saranno UGUALI a tutto ciò che già è presente online, per questo il contenuto non è il re se manca questo tassello) che ti permette di ricevere attenzione in uno scenario altamente avverso.

Del resto chiunque rimane affascinato da una persona che è simile a noi e che attraverso le sue azioni (e informazioni) è riuscita a cambiare la vita proprio come noi vorremmo.

Da un lato ci fa invidia perché vorremmo avere anche noi una briciola di quello che è riuscita ad ottenere ma dall’altro la ammiriamo per quanto ha realizzato proprio perché non percepiamo troppa distanza tra lui e noi.

Ed attraverso questo semplice approccio del personaggio attraente ecco che i venti sembrano diventare a tuo favore ribaltando una sorte apparentemente ostile.

Anche perché il dubbio più frequente che attanaglia la mente delle persone che iniziano a muovere i primi passi online è questo:

"Io non sono nessuno e non penso che qualche persona mi seguirà per quello che so… forse è meglio se lascio perdere..."

E di fronte a questo tipo di obiezione io rispondo sempre così:

"Regala al tuo pubblico un motivo per seguirti partendo da un elemento in comune e mostra chi sei raccontando la tua storia di rivalsa dal punto in cui eri (un punto che magari è in comune al tuo pubblico) al punto in cui sei ora (proprio quel punto in cui vorrebbe trovarsi il tuo cliente ideale)."

E non importa se non hai raggiunto chissà quale risultato. È sufficiente che sia un risultato desiderato dal tuo pubblico.
Ma non fare quella faccia perché tra poco ti sarà tutto molto più chiaro.

Seguimi.

È normale avere questo dubbio quando magari non si ha ancora ottenuto nulla di concreto attraverso il web e che quindi mostrandosi come l’esperto di qualcosa si ha il timore di non ricevere sufficiente ATTENZIONE.

Tuttavia da qualche parte bisogna cominciare e la buona notizia è che esiste il modo per bypassare questa barriera di diffidenza.

Come?

Attraverso il personaggio attraente.

"A ridaje Mik! "

"Ma perché è così importante sto PERSONAGGIO ATTRAENTE e cosa significa esattamente?" 


Io non so se tu da piccolo preferivi Spiderman piuttosto che Joker piuttosto che Hercules piuttosto che Xena...

Ma se ci fai caso ognuno di questi personaggi viveva in un mondo fantastico, creato dall'autore dove ognuno di loro possedeva delle qualità che li rendeva più forti rispetto ad altri ma con anche dei limiti che allo stesso tempo li facevano risultare vulnerabili come un agnellino di fronte ad un lupo affamato di carne fresca con la saliva grondante.

E ognuno di questi personaggi combatteva contro un nemico (e viceversa) che si voleva impossessare di qualcosa e l’eroe cercava in tutti i modi di salvare il suo mondo portando avanti la sua mission (stessa cosa il nemico).

_ La stessa cosa che succede nei social network se ci pensi _

Questo è ciò che li rendeva unici e tu allo stesso modo devi ragionare ugualmente perché in tal modo riesci a farti percepire
  • ​diverso
  • UNICO
  • ​attraente (proprio ciò di cui hai bisogno in fase iniziale e non)
Ora il concetto non è tanto quello di raccontare delle storie (ne parlerò in uno dei prossimi articoli) quanto invece l’abilità di delineare
  •  il tuo personaggio (quindi che tipo di personalità)
  • ​le tue caratteristiche (ovvero dei tratti distintivi che ti rendono unico)
  • ​le tue origini (serve per creare empatia, rapport e rispecchiamento nel pubblico – questo ti rende simile al tuo interlocutore che si rende conto da dove vieni e cosa puoi fare per lui)
  •  i tuoi punti forti
  • ​quelli deboli (ciò ti dona onestà e si sa che l’onestà paga sempre – del resto non c’è una seconda occasione per fare una bella prima impressione)
  • contro chi lotti (qui possono essere i concorrenti, le false credenze o opinioni che il pubblico ha in merito ciò di cui ti occupi e come tu sei in grado attraverso il tuo potere di cambiare per sempre gli equilibri di quella dimensione – non dimenticare che tutto questo avviene all’interno della mente delle persone ed è lì che devi agire se vuoi far sì che il tuo pubblico sia disposto a darti i suoi soldi)
  • ​perché (giustificare quello che si fa è fondamentale poiché dimostri che non dai nulla per scontato)
  •  e cosa puoi offrire al tuo pubblico
Seguendo questo approccio riuscirai a catturare molto più facilmente l’attenzione delle persone che immedesimandosi nelle tue caratteristiche, nel tuo perché e quindi nella tua MISSION inizieranno ad ascoltarti molto più facilmente e con più piacere rispetto i concorrenti.

Ma ATTENZIONE

Non serve dipingersi come dei SUPEREROI dai poteri sovraumani. È sufficiente invece mostrarsi proprio come si è senza dover evocare chissà cosa.

Del resto non ha senso delinearsi per una persona che non si è, perché il concetto rimane sempre quello di attirare persone simili a te che hanno un particolare problema che però adesso non riescono a risolvere e tu sei proprio quell’eroe che viene in loro soccorso.

Già il fatto di diventare il paladino dei loro problemi fa di te un eroe – mica tutti hanno il coraggio di allargare la zona di Comfort ;)

Capito?

Questo è il concetto che devi seguire in merito al personaggio attraente.

Non ha senso essere chi non sei perché non paga mai.

Leva le maschere.

Anche se siamo nel periodo di carnevale non è questo ciò che devi trasmettere al tuo pubblico.

Sincerità è la parola chiave (condita con quanto ti ho mostrato fino adesso).

Per il momento infatti è sufficiente che identifichi questi punti chiave perché poi ti serviranno in ogni tua comunicazione insieme anche alla storia che poi vedremo come realizzare seguendo dei semplici passi.

Tranquillo non è difficile se procedi nella direzione che ho già definito.


Beh ormai sei oltre metà articolo e sarebbe un vero peccato buttare nel cestino il tempo che hai dedicato nel leggermi fino a qui.

Anche perché ho inserito dei concetti di posizionamento ed unicità non indifferenti che se li utilizzi nel tuo business o in quello che vuoi realizzare… puoi avere un vantaggio sleale non da poco.

Vuoi lasciarli in pasto ai tuoi concorrenti?

Quindi…

Assodato questo concetto ora quello che devi fare è seguire 3 semplici STEP

1. Identifica il tuo fattore X 

Ogni supereroe ha il suo fattore differenziante proprio come le aziende leader che operano nel mercato di tutti i giorni.

Proprio quelle aziende che hanno una posizione ben precisa nella mente delle persone.

Se ci fai caso le aziende leader di una nicchia sono proprio quelle aziende che si distinguono rispetto le altre con un messaggio ben preciso.

Con un ingrediente magico, proprio quell’ingrediente che le rende diverse, uniche e preferite rispetto gli altri competitor.

Questo è ciò a cui devi ambire anche tu nella realizzazione del tuo personaggio attraente.

Non conta soltanto ciò che tu sai fare perché le persone prima di mettere mano a loro portafogli hanno bisogno di capire chi hanno di fronte.

E per quanto sia vero che i fatti sono più forti di qualsiasi altra cosa è altrettanto vero che se però le persone non riescono a identificarsi in chi dice cosa, capisci anche tu che per quanto si possa essere persuasivi non basta.

Alle persone non importa nemmeno che tu abbia il prodotto più figo se non s’identificano in te.

Serve quindi un fattore X.

E per fattore X s’intende:
  • una tua abilità particolare nel far raggiungere dei risultati in un certo tempo dimostrati con delle prove tangibili
  •  la risoluzione di un problema specifico senza fare attraversare la soglia del dolore
  • ​e via dicendo
Ok, mi rendo conto che questi possono essere solamente elementi teorici ma se li approfondisci a fondo ti renderai conto che i personaggi carismatici che hanno fatto la storia nel mondo avevano
  • ​una loro particolarità
  • ​un loro modo di esprimersi
  • ​una loro ideologia
  • ​un obiettivo
Che di per sé sembrano banalità ma in realtà ci si collega al passaggio numero due.

2. Senza una MISSION il tuo messaggio sarà debole come braccio di ferro senza i suoi spinaci

Ricordi come Bruto si prendesse gioco di Braccio di Ferro e sembrava riuscire sempre a soggiogarlo in ogni maniera soffiandoli da sotto il naso Olivia che rimaneva incantata da cotanta forza ma poi grazie al fattore X di Braccio di Ferro (gli spinaci) la sua amata si rendeva conto di chi era il suo vero amore e poteva tornare ad amare il suo vero eroe?

Ecco… allo stesso modo anche tu non solo devi possedere i tuoi spinaci (fattore X) ma devi avere anche una MISSION, un qualcosa che ti spinge a fare sacrifici oltre al semplice fatto di guadagnare dei soldi attraverso internet.

Perché del resto se stai leggendo questo articolo è perché vuoi scoprire come riuscire a vendere di più o come sfruttare i social a tuo vantaggio nella realizzazione di un tuo progetto ambizioso o il semplice raggiungimento di alcuni obiettivi economici o di lifestyle.

Ma per fare questo (oltre alle competenze tecniche) è importante anche far capire alle persone il PERCHE’ di ciò che fai, nonché la tua MISSION.
  • ​Per quale motivo hai scelto di leggere questo articolo?
  • Per quale motivo ti stai appassionando l'internet marketing?
  • ​Per quale motivo stai affrontando tutto questo?
  • Per quale motivo le persone dovranno ascoltarti?
  • ​Per quale motivo devono scegliere te e non un’altra persona?
Le risposte che darai a queste domande determineranno ciò che ti spinge ogni giorno a fare azione, a sudare, a lottare per il tuo pubblico e se tu lo farai capire attraverso il personaggio attraente inizierai a catturare sempre più attenzione.

Sempre più attenzione.

SEMPRE PIÙ ATTENZIONE.

E tutto questo grazie a piccole ma precise azioni.

Quindi focalizza la tua MISSION perché diventerà il tuo MOVIMENTO DI MASSA, quell’ideologia a cui le persone si aggrappano vedendo te come baluardo e condottiero a cui ispirarsi per vivere la vita che hanno sempre sognato, proprio come hanno fatto personaggi del tipo:
  • ​Gandhi
  • ​Martin Luther King
  • ​Madre Teresa di Calcutta
  • ​Gesù
  • ​Budda
E via dicendo…

Rivedi sotto un’altra prospettiva le loro storie, le loro azioni e il personaggio che sono riusciti a definire intorno la loro persona… perché questo spunto di riflessione ti servirà per definire in maniera univoca a precisa anche il tuo personaggio, proprio come loro.

Senza un perché, una MISSION… tutto ciò che realizzerai sarà vuoto, senz’anima… invece il tuo personaggio dev’essere ben definito e delineato in grado d’ispirare le masse a seguirti.

Una volta fatto questo…

3. Qual è il tuo Arsenale?

Ogni personaggio della storia oltre ad avere un suo tratto distintivo e una missione molto evidente da portare a termine per aiutare il suo pubblico… aveva anche delle armi a sua disposizione molto potenti.

E per armi non vuol dire che fossero armi vere e proprie ma armi come ad esempio
  • ​parabole
  • ​storie
  • ​conoscenze
  • ​strumenti del mestiere
Sono sicuro che attraverso le prime due citate hai già identificato dei personaggi della storia che si sono distinti attraverso l’utilizzo delle parabole.

Orbene… quelle sono armi perché attraverso delle storie le persone s’identificavano nei personaggi raccontati e capendo l’errore della persona potevano evitare di commetterlo a loro volta.

Così quella storia diventava un’arma di persuasione notevole in grado d’influenzare le azioni delle persone.

Del resto quello era l’obiettivo di quel tipo di personaggio.

Gesù ad esempio.

E quel suo strumento collegato con la sua MISSION di salvezza unito ai suoi tratti distintivi lo facevano diventare un punto di riferimento per chi si rivedeva nelle sue parole oppure in un nemico per chi non fosse d’accordo con lui.

Del resto, è normale avere una percentuale di pubblico schierata a favore ed una parte schierata contro.

È l’effetto di un personaggio attraente che funziona e fatto bene. Il che non vuol dire che anche tu devi avere gente contro e se non ce l’hai significa che stai facendo male il tuo lavoro.

Nulla di tutto questo!

Il mio intento in realtà è quello di metterti in guardia di fronte ad un’eventualità (quella di avere gente contro) che può verificarsi e se succede vai avanti perché stai andando alla grande!

Del resto si dice che se non fai incazzare qualcuno prima di mezzogiorno vuol dire che non stai lavorando… quindi!

Tutto questo ti serve per far capire al tuo pubblico:
  •  chi sei
  • ​cosa puoi fare per loro
  • cosa NON puoi fare (è importante squalificare ed allontanare tutte quelle persone che non sono in target con la tua offerta o con la tua mission)
  • ​come fargli raggiungere i risultati
  • perché
  • ​e via dicendo
E per fare questo, il miglior ARSENALE che puoi utilizzare per spianarti la strada verso il predominio nel tuo mercato è raccontando la tua storia.

Una volta fatto capire questo, le persone si rendono conto di chi hanno di fronte e sarà in quel momento che tu potrai agganciarle meglio alla tua offerta sulla base delle competenze che hai e via dicendo.

Ma prima di questo passaggio DEVI aver chiaro il tipo di personaggio che sei, altrimenti non sei abbastanza attraente.

È molto importante che la tua personalità emerga perché è molto più facile vendere un concetto, un'idea o un risultato ad una persona simile a te piuttosto che a una che è estranea a te.

Perché dico questo?

Pensaci.

Tu ti conosci.

Sai che persona sei.

Sai cosa ti piace, cosa non ti piace, cosa ami, cosa non ami, cosa vuoi, cosa non vuoi e via di seguito.

Allo stesso modo se tu avvicini persone simili a te attraverso il personaggio attraente, hai la concreta possibilità di riuscire ad ottenere l’attenzione del tuo pubblico, un pubblico disposto ad ascoltarti anche se ha da fare mille altre cose durante quel preciso momento in cui legge un tuo post per esempio.

È questa la battaglia peggiore che devi combattere.

Una battaglia che avviene nella mente del tuo pubblico.

Per questo motivo se tu conosci chi hai di fronte (un pubblico simile al tuo) riesci in qualche maniera ad avvicinare più facilmente il giusto target, ad ottenere la sua attenzione e fargli anche la giusta offerta.

E non serve fare promesse mirabolanti.

Cerca di fare promesse unicamente rivolte a ciò che tu puoi mantenere.

E fai come esercizio per casa quello di scovare la personalità delle persone che hanno creato la storia nel mondo. Ti sarà utile per definire meglio la tua.

Cerca di guardare da un altro punto di vista la storia di chi ha lasciato un segno importante sulla terra, il loro fattore X, la MISSION e gli strumenti utilizzati per diffondere quanto desideravano (vedrai che la storia è il filo conduttore di tutto).

Fallo, dopo aver letto queste parole inizierai a vedere tutto in maniera diversa.

Lo so avrei potuto dare qualche spunto in più in merito come poter realizzare il giusto fattore X, la giusta MISSIONE e i giusti strumenti ma GUARDA per un istante quello che faccio io.

Ti sarà tutto lampante come un fulmine che illumina la notte durante un’impetuosa tempesta.

Analizziamo quindi il mio personaggio attraente


1. Il mio fattore X è il metodo

Un metodo che è la risultate di errori, sacrifici, spunti, test e fallimenti che se è utilizzato secondo quanto rivelo permette di raggiungere risultati davvero importanti nel mondo online perché ha solamente l’essenziale, solamente quello che funziona davvero.

E a riprova di quanto dico ci sono le testimonianze di centinaia e centinaia di studenti che seguendo i miei passi hanno raggiunto obiettivi importanti (non importa se tu al momento non hai ancora delle testimonianze, le potrai inserire in un secondo momento).

Pertanto nel mio caso si tratta di un metodo che ha a come fattore X la velocità d’implementazione, esecuzione e raggiungimento dei risultati in un settore dove apparentemente sembra difficile raggiungere qualsiasi vetta ma applicando il mio protocollo si fa luce sull’essenziale lasciando perdere il superfluo.

2. La mia MISSION è rendere libere le persone

Ciò che mi spinge ogni giorno a diffondere il mio metodo X non è tanto i soldi che guadagno ma le persone che aiuto a realizzare la vita che desiderano senza dover chiedere il permesso a nessuno (o rischiare di perdere il lavoro) per farsi anche una vacanza di sette giorni.

Una volta implementato il mio metodo riescono a crearsi una solida realtà online che gli permette non solo di licenziarsi da un lavoro che odiano ma ottengono il privilegio di andare in vacanza quando lo desiderano ed in qualsiasi periodo dell’anno senza chiedere il permesso a NESSUNO.

Questo è reso possibile attraverso la creazione di un ecosistema online che lavora per loro ed è possibile realizzarlo attraverso il mio metodo X.

Quindi se le persone seguono il mio approccio quello che ottengono è la libertà da un sistema economico e politico che tiene soggiogati ad una realtà che possiamo trasformare e modellare sulla base di quello che noi vogliamo ed è proprio qui che attraverso il mio metodo riesco a far raggiungere questa MISSION alle persone.

3. Ma quali sono i miei strumenti?

I miei strumenti sono l'utilizzo massiccio della mia conoscenza convogliata attraverso piattaforme digitali che sono messe a disposizione online oggigiorno.

E che per certi versi possono essere un punto debole, il mio tallone di Achille perché se per qualche motivo queste piattaforme dovessero chiudere… ne devo trovare altre.

Ma questo non deve spaventarti e non mi spaventa perché quando tu sei consapevole dei tuoi punti deboli sai anche in che modo tutelarti per evitare una catastrofe nel caso in cui si dovessero verificare delle situazioni avverse.

Ma dimostrare e mostrare un’eventuale fragilità agli occhi del tuo pubblico viene visto di buon occhio perché non sei percepito come l’immortale e l’invincibile.

Essere SUPEREROI con tratti mortali rende tutto più onesto e l’onestà paga SEMPRE.

Questo genera un elevato rispecchiamento in chi ti ascolta e gioca a tuo favore.


Tuttavia non ti nego che qui si potrebbe aprire un dibattito

La creazione del personaggio attraente non è circoscritta solamente a queste tre linee guida che ti ho mostrato ma come ben sai io sono molto pratico, spicciolo e semplice nel divulgare la mia conoscenza affinché chiunque anche gratuitamente possa riuscire a intravedere dei risultati tangibili sin da subito.

E se io fossi stato un professorone o un Guru, in questo articolo ti avrei mostrato diverse tipologie di personaggi che puoi creare e che magari potevano rispecchiare di più il tuo modo di essere potendoti identificare in quello più congeniale ma il rischio era quello di mettere troppa carne al fuoco rendendo difficile e macchinosa la scelta.

Per questa ragione ho pensato di semplificarti il lavoro trasmettendoti solamente l’essenziale utile a realizzare il tuo personaggio attraente seguendo questi 3 semplici passaggi, molto più pratici, efficaci e di facile implementazione.

Del resto per avere successo nel mondo del business (come nella vita) è sufficiente fare una cosa sola: essere coerenti.

In questo caso è sufficiente essere coerenti con la propria MISSION, divulgando il proprio sapere utilizzando degli strumenti che esaltano la propria unicità, nonché il tuo fattore X.

E questo è un passaggio molto importante e strategico che ti permette di farti seguire dalle persone che sono realmente interessate a quello che fai e che hanno visto e che vedono in te la figura di riferimento che può aiutarle a passare dalla situazione attuale a quella desiderata attraverso il tuo prezioso aiuto. Questo è VITALE.

Nel momento in cui tu hai fatto capire
  • ​Chi sei
  • Cosa puoi fare per le persone
  • ​Perché
Non ti resta che attendere la loro scelta e se avrai colpito le giuste corde ricadrà su di te rispetto qualche altro competitors.

Ed è qui che entra in gioco il mio metodo che NON consiste nell'attendere senza fare nulla che una persona prenda una decisione ma attraverso il mio sapere e i miei strumenti riesco in qualche modo ad influenzare e a velocizzare la preferenza di quella persona facendola ricadere su di me proprio come accadrà anche a te se deciderai di seguirmi in 3 ore di formazione gratuita in cui ti mostro esattamente come devi fare per replicare quanto io ho realizzato per me e quanto altri studenti hanno realizzato nella loro vita seguendo semplicemente un metodo.

Il metodo X

Identifica il tuo personaggio, le sue particolarità, la sua personalità, i suoi punti deboli, evidenzia le sue caratteristiche ed inglobale in un metodo e divulgalo con gli strumenti giusti.

In realtà ti basta solamente individuare i primi due passaggi perché il terzo sai dove trovarlo.

Ti aspetto di là,


Mik Cosentino
P.S. Questo articolo a differenza dell'ultimo è decisamente più sintetico (per modo di dire ma se confrontato con i miei concorrenti è decisamente più succoso e pratico) però è anche vero che non mi va di dare sempre la pappa pronta perché anche io come te quando ho iniziato ho avuto difficoltà a mettere insieme tutti i pezzi del puzzle per capire come promuoversi nel modo corretto online ed è stato grazie a questo che sono riuscito poi a trovare la giusta strada commettendo anche degli errori.

Però in realtà qui in questo articolo ho cercato di trasmettere solamente l'essenziale in modo tale che tu possa riuscire a sfruttare queste informazioni gratuite per migliorare la tua comunicazione sul web e sui social perché il modo migliore per catturare l'ATTENZIONE delle persone non è tanto parlare del proprio prodotto
  • ​quanto della persona
  • ​di quello che sta vivendo
  • ​e di come anche tu un giorno eri come lei
  • ​delle vicissitudini che hai affrontato
  • ​e di come ti hanno forgiato
  • ​facendoti diventare quello che sei
  • ​e di come puoi essere d'aiuto per chi ti sta ascoltando
Quindi è importante che la persona capisca il tuo carattere, il tuo modo di essere e quello che puoi fare e che non puoi fare per loro.

Perché TU non puoi essere per tutti.

Puoi aiutare solamente quelle persone che si rispecchiano in ciò che fai ed è per questo motivo che ora è arrivato il momento che tu definisci il tuo metodo, i tuoi strumenti e la tua MISSION.

Dopo che hai fatto questo puoi convogliare tutto ciò all'interno della tua storia, la famosa storia dell'eroe dove ripercorri a ritroso passo a passo le stesse situazioni che magari il tuo potenziale cliente sta vivendo ma non ha ancora trovato nessuno in cui rispecchiarsi e tu puoi essere proprio quell'unica persona che gli allunga la mano e gli dice:

“Ehi io sono qui, posso aiutarti guarda quello che ho fatto per me e scopri cosa posso fare per te.”

La stessa cosa che sto facendo io con te in questo momento. 

P.P.S. Nel prossimo articolo andremo a parlare probabilmente della storia e di come crearla in modo tale che sia avvincente per le persone e che possa catturare la loro attenzione e far sì che tu sia seguito passo a passo riguardo ciò che racconti anche se apparentemente sembrano informazioni inutili.

In realtà l’effetto che rischi di ottenere con una storia efficace è la stessa cosa che accade al cobra ipnotizzato dal suono magico del flauto trasformandosi nel rettile più loquace di una lucertola rendendo innocuo il suo veleno letale.

Allo stesso modo anche il tuo pubblico potrebbe essere disposto ad ascoltare la tua storia e perché no a comprare i tuoi prodotti o servizi anche se al momento pensi di essere un perfetto sconosciuto.

Se sai toccare le giuste corde emotive, anche una ragazza appena conosciuta in discoteca può trasformarsi nella tua compagna di vita.

Basta solamente muoversi nel modo giusto.

E qui è la stessa cosa.

Esattamente quello che andremo a vedere nel dettaglio in uno dei prossimi articoli.

Questo è il potere delle storie che abbattono ogni diffidenza.


Rimani sintonizzato mi raccomando ;)



P.P.P.S. Ah dimenticavo!

In questo articolo ti ho mostrato come creare il tuo personaggio attraente dandoti come riferimento le persone che hanno fatto la storia nel mondo.

Ecco… prendi esempio da loro e confrontale anche con me, con il mio modo di comunicare, di fare, di esprimermi.

Tutto ciò che vedi e leggi ONLINE nei miei canali digitali è inerente al tipo di persona che sono ed al personaggio che ho creato, la stessa cosa che devi fare anche tu se vuoi catturare all’istante l’attenzione del tuo pubblico.

MA ricorda… NON emulare.

Prendi spunto e sii te stesso con i tuoi tratti distintivi perché saranno proprio quelli il tuo più grande baluardo, NON dimenticarlo!

Se poi vuoi avere una scorciatoia… sai dove andare ;)